Impianti di Distribuzione del Vuoto Endocavitario

Il dispositivo medico “Impianto di distribuzione del vuoto endocavitario” realizzato secondo la normativa UNI EN ISO 7396/1 è schematicamente costituito da:

  • rete di tubazioni, mantenute in condizione di vuoto ed atte a canalizzare l’aria aspirata verso la centrale di pompaggio (e da questa all’esterno);
  • vuotostati, finalizzati a garantire che il grado di vuoto mantenuto nell’impianto sia coerente con i vincoli progettuali e/o normativi;
  • valvole di intercettazione;
  • apparecchiature di sicurezza e di allarme con lo scopo di garantire il corretto e regolare funzionamento del dispositivo;
  • unità terminali per l’aspirazione alle utenze.
Categoria:

Descrizione

Descrizione del dispositivo medico

Il dispositivo medico “Impianto di distribuzione del vuoto endocavitario” realizzato secondo la normativa UNI EN ISO 7396/1 è schematicamente costituito da:

  • rete di tubazioni, mantenute in condizione di vuoto ed atte a canalizzare l’aria aspirata verso la centrale di pompaggio (e da questa all’esterno);
  • vuotostati, finalizzati a garantire che il grado di vuoto mantenuto nell’impianto sia coerente con i vincoli progettuali e/o normativi;
  • valvole di intercettazione;
  • apparecchiature di sicurezza e di allarme con lo scopo di garantire il corretto e regolare funzionamento del dispositivo;
  • unità terminali per l’aspirazione alle utenze.

Deve essere collegato ad una fonte di alimentazione (centrale di aspirazione) che è, essenzialmente, costituita da pompe per il vuoto, separatori, filtri e serbatoi di riserva.

Inoltre è collegato ai dispositivi di aspirazione finali mediante opportune connessioni che si innestano nelle unità terminali del dispositivo.

Sono inclusi anche quelli che costituiscono un ampliamento di impianti esistenti; in particolare si fa riferimento ad ampliamenti con i seguenti limiti di fornitura:

  • dal collegamento ad una rete esistente con una valvola di intercettazione (inclusa),
  • fino alle unità terminali.
COMPONENTE NORMA DI RIFERIMENTO
Prese rapide per gas medicali UNI EN ISO 9170-1
Travi testa letto e pensili UNI EN ISO 11197
Valvole di intercettazione di servizio UNI EN 331
Quadro di controllo e comando e gruppi di riduzione di primo stadio UNI EN ISO 7396-1

UNI EN ISO 10524-2

Centrale di segnalazione ed allarme CEI EN 60601-1-8

Marcatura CE -> 89/336/CEE

Tubazioni in rame UNI EN 13348
Raccordi per tubi in rame UN EN 1254-1
Manometro/vuotometro UNI EN 837-1
Pressostati/Vuotostati
Gruppi di blocco area per gas medicali UNI EN ISO 7396-1
Centrali per il vuoto UNI EN ISO 7396-1
Lega brasante UNI EN 1044

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Impianti di Distribuzione del Vuoto Endocavitario”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *